logo La Fragua

              Associazione Culturale e di Promozione Sociale

Il Lavoro e le Danze Sacre di Gurdjieff

“… negli insegnamenti antichi, la prima richiesta a chi si metteva sulla via della liberazione, era: ‘Conosci te stesso’ ”
~ G.I.Gurdjieff ~

”…il nostro fine è lo sviluppo armonico dell’uomo… In tutto ciò che facciamo, cerchiamo di sviluppare qualcosa che non può essere sviluppato direttamente o meccanicamente, qualcosa che esprime l’uomo totale: mente, corpo e sentimento”.  ~ G.I.Gurdjieff ~

 

Studio e Pratica

Programma delle attività:

• lavoro tematico sulle idee della Quarta Via: psicologiche e cosmologiche;
• classi di movimenti e danze sacre;
• meditazione ed esercizi interiori per il contatto diretto con se stessi ed il momento presente;
• metodi pratici per lo studio di sé per imparare a non separare il lavoro interiore dalle attività della vita quotidiana.

 

I Movimenti e le Danze Sacre di Gurdjieff sono una pratica di armonizzazione dei nostri tre centri: mentale, emozionale e fisico. Gurdjieff dice che è quando i nostri tre centri funzionano insieme che siamo in grado di percepire la realtà così come è.

Le danze, attraverso musiche ben definite, creano figure d’insieme di grande forza evocativa che si svela per come una persona è in grado di comprendere.

La loro struttura tecnica in cui ricorrono ritmi asincroni, un uso differenziato delle diverse parti del corpo, il continuo cercare di essere insieme agli altri, fa sì che venga richiesta alla persona una presenza costante. Questo stato psicofisico serrato consente di lasciare cadere i pensieri inutili, le emozioni ridondanti e gli automatismi del corpo per lasciare emergere la propria autenticità e qualcosa di superiore al singolo individuo.

 

gurdjieffGeorges I. Gurdjieff (1877-1949) è nato ad Alessandropoli. Educato alla grande tradizione orale propria delle regioni del sud del Caucaso dove si incrociano culture diverse ed antichissime, poi a rigorosi studi scientifici e ad una profonda educazione religiosa da sacerdoti armeni. Dopo aver viaggiato a lungo in Europa, Africa, Medio Oriente, e Asia Centrale, per raccogliere i frammenti sparsi delle antiche tradizioni di saggezza, si è dedicato ad una ricostruzione organica di queste conoscenze per trasmetterle agli occidentali. E’ possibile incontrare questo sistema di lavoro su libri scritti da Gurdjieff medesimo e da allievi come Ouspensky, J. Bennett, M.me de Salzmann. Tuttavia lo studio per essere “vivo”, necessita di un gruppo di lavoro, i Movimenti e il cosiddetto percorso di “Quarta Via” ne sono un’espressione.

 

I seminari sono in collaborazione con Gurdjieff Italia (www.gurdjieffitalia.it) e accompagnati al pianoforte da Viola Todeschini.

 

Calendario Seminari 2017-2018

  • 29-30 settembre – 1 ottobre
  • 8 dicembre (lezione aperta dalle 19 alle 21 con concerto) – seminario 9-10 dicembre
  • 18 maggio (lezione aperta dalle 19 alle 21 con concerto) – seminario 19-20 maggio
  • 22 giugno (lezione aperta dalle 19 alle 21 con concerto) – seminario 23-24 giugno

Gli orari dei seminari sono i seguenti:  sabato dalle 9 alle 17; domenica dalle 9 alle 13.

Non è obbligatorio frequentarli tutti ma è assolutamente necessaria la prenotazione!

Contattaci al 328 768 1111
o Compila l’apposito form per ricevere le nostre news!

Privacy Policy